TERAPIA CRANIO-SACRALE

E’ un ottimo strumento di controllo e di prevenzione a cui ricorrere periodicamente nel corso della vita. 

Si tratta di una terapia delicata e sicura, che viene svolta manualmente dall'operatore tramite un tocco leggero alle ossa craniche e lungo tutta la colonna vertebrale. Favorisce il riequilibrio dell'impulso ritmico craniale andando a correggere quegli errori che hanno generato dolore o fastidio. Il massaggio effettuato va ad agire in maniera profonda sul sistema nervoso, inducendo uno stato di benessere generale, a livello fisico ed emotivo, influenzando anche il sistema ormonale e quello immunitario.

Esiste una profonda connessione tra le malattie ed il sistema nervoso centrale (SNC) nonché il sistema nervoso periferico (SNP). La colonna vertebrale è in relazione con le diverse parti del corpo, attraverso il midollo che ha il compito di trasmettere tutte le informazioni che hanno origine nel cervello e che viaggiano verso il resto del corpo.


Le vertebre cervicali:

Atlante o prima vertebra: 

sostiene la testa e un dolore in questa parte può essere la conseguenza di paure, preoccupazioni e negatività. Scatena emicranie e problemi nervosi.

Epistrofeo o seconda vertebra

permette i movimenti della testa ed è connessa agli organi dei sensi (occhi, timpani, naso e bocca)

Terza vertebra

problemi in questa vertebra implicano danni alla pelle, alle ossa e ai nervi del viso, delle orecchie e dei denti. Dal punto di vista emotivo, invece, è relazionata all’isolamento.

Quarta, quinta e sesta vertebra

si trovano alla stessa altezza della ghiandola tiroidea e hanno quindi una stretta relazione con essa. Sono collegate alla voce, alla gola e alle corde vocali. Possono provocare disturbi della faringe, della laringe, ecc.

Vertebra prominente o settima vertebra: 

questa vertebra subisce gli influssi della morale, delle credenze e della spiritualità. La sua salute si ripercuote sulle braccia, sui gomiti, sulle mani e sulle spalle, poiché può infiammarli o impedire loro di muoversi liberamente.


Le vertebre toraciche:

Prima vertebra toracica

reagisce appena ignoriamo i nostri limiti quando facciamo sport, quando lavoriamo o quando realizziamo i semplici sforzi quotidiani. Implica difficoltà respiratorie.

Seconda vertebra toracica

perde l’equilibrio quando non esprimiamo le nostre emozioni e si manifesta tramite dolori al cuore e ai polmoni.

Terza vertebra toracica

anche questa è collegata alle funzioni respiratorie e al petto.

Quarta vertebra toracica

ha a che vedere con il piacere, con le tentazioni e con i desideri insoddisfatti. Ciò può provocare problemi alla cistifellea.

•  Quinta vertebra toracica

i problemi di questa vertebra sono collegati alla sensazione di perdita di controllo e si manifestano tramite disturbi epatici e del sangue.

•  Sesta vertebra toracica

se non è in buone condizioni, scatena problemi di stomaco.

Settima vertebra toracica

reagisce quando non si dorme abbastanza e se non si è rilassati.

Ottava e nona vertebra toracica

si trovano all’altezza del diaframma e lo “gestiscono”. Se si ha molta paura o si prova insicurezza, è la prima zona che ne risente. Le malattie della milza, le allergie o l’orticaria sono le reazioni più comuni.

Decima vertebra toracica

una profonda insicurezza scatena dolori ai reni.

Undicesima vertebra toracica

è collegata al sistema nervoso e può scatenare malattie cutanee come l’acne o l’eczema.

Dodicesima vertebra toracica

uno squilibrio di questa vertebra scatena problemi intestinali, dolori articolari, disturbi delle tube di Falloppio e una circolazione linfatica carente.


Le vertebre lombari

Prima vertebra lombare

può causare patologie dell’intestino e del colon, come la stitichezza o la dissenteria.

Seconda vertebra lombare

la solitudine e la timidezza influiscono su questa vertebra che, quando non si trova in condizioni ottimali, provoca vene varicose, dolori all’addome e appendicite.

Terza vertebra lombare

quando si devono affrontare problemi familiari, ciò si manifesta tramite dolori degli organi riproduttivi, della vescica e delle ginocchia. È anche causa di artrite.

Quarta vertebra lombare

implica dolori del nervo sciatico e, nel caso degli uomini, problemi alla prostata.

Quinta vertebra lombare:

patisce le conseguenze della gelosia e del dispiacere e provoca dolori nelle gambe, nelle ginocchia e nei piedi.


Le vertebre sacrali

Prima, seconda e terza vertebra sacrale: scatenano problemi sessuali.

Quarta e quinta vertebra sacrale: sono collegate a dolori e problemi di fertilità, herpes, cisti, calcoli renali, diarrea e stitichezza.

• Per concludere, il coccige, che è considerato il centro dell’energia corporea, poiché è qui che si trova il primo chakra, può scatenare problemi intestinali, urinari, riproduttivi, circolatori e digestivi.